06 maggio, 2011

I consigli di Andrea Camilleri

"Pazienza e autocritica". Sono i due consigli che un maestro della narrativa e grande divulgatore come Andrea Camilleri suggerisce a coloro che intendono pubblicare il proprio primo libro, saggio o raccolta di poesie.
Oggi può sembrare incredibile ma anche lo scrittore siciliano,a dispetto dei milioni di copie vendute in decine e decine di paesi, per pubblicare il suo primo romanzo "Il corso delle cose" ,ha dovuto superare ostacoli enormi e attendere dieci anni prima di trovare un editore disposto a pubblicargli il libro.
"E' sempre più difficile impegnare lettori privati seri visto il gran numero di persone che scrivono-spiega lo scrittore siciliano-Il Primo consiglio che mi sento di dare agli aspiranti è di avere pazienza, perchè senza un colpo di fortuna il loro scritto difficilmente verrà letto....
il secondo consiglio è l'autocritica: " Non credete che avendo scritto un libro si sia raggiunto un risultato particolare- ammonisce Camilleri- siate cioé estremamente critici con voi stessi e fidatevi degli amici ch evi maltrattano, quelli crudeli, una volta capito che non sono tali per cattiveria,ovviamente." Questo perché il lettore pretende molto.

2 commenti:

Cris ha detto...

Dieci anni???????Grazie della notizia, allora ho ancora molto tempo per sperare in una pubblicazione.

Stefy ha detto...

10 anni? Povera me!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...