10 maggio, 2011

Mi piaci da morire


Il primo romanzo di Federica Bosco. Adoro questa scrittrice, l’ho scoperta per caso, per me è la versione italiana di Sophie Kinsella.
Finora ha scritto otto libri, che ho tutti nella mia libreria, di cui due spassosissimi manuali per donne.

“Mi piaci da morire” pubblicato nel 2005 è arrivato alla diciottesima ristampa ed è il primo della trilogia che ha per protagonista Monica, una single trentenne, italiana, che vive a New York.

Monica, volata in America per coronare il suo sogno di diventare scrittrice, si ritrova invece a lavorare nel negozio di stoffe di due tremende vecchie zitelle. Convive con una cantante astrologa di colore e un gay. In cerca del vero amore, Monica, è spesso coinvolta in appuntamenti al buio organizzati dagli amici, appuntamenti che finiscono sempre in modo disastroso. Finché un giorno incontra lui…

Un romanzo ironico, fresco. Le spassose disavventure di Monica conquistano dalla prima all’ultima pagina. 

Sperando in un quarto libro, ecco i seguiti delle avventure di Monica:





3 commenti:

la luna di stefylù ha detto...

Ciao Stefy, grazie a te ho letto questi tre libri e ne sono rimasta contenta. Un modo di scrivere che ti prende nella storia, diverte e commuove nei vari punti,magari sbaraglia laddove il linguaggio si fa senza veli,"allegro", ma trasmette sempre messaggi sul valore dei sentimenti.

Gabe ha detto...

da come ne parli sono dei libri imperdibili, grazie per le info
ciao

nakkera ha detto...

Stefania...li ho letti tutti e tre questi bellissimi libri....una vera scoperta questa scrittrice, piena di ironia ma anche di contenuti profondi.....che fanno riflettere e anche sorridere. baci da Gabry

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...