01 agosto, 2014

ESPRIMI UN DESIDERIO - editoriale di Laura -

Ogni tanto, capita di sentire di persone in là con gli anni che conseguono un titolo di studio.
E' come se a un certo punto della loro esistenza, affiorasse un desiderio impellente, urgente, per colmare una qualche lacuna o forse una qualche paura, di non aver "conosciuto" abbastanza.
Sarà che il tempo scorre, anzi corre e lo afferro al volo.
E in quell'attimo, se mi fermo a riflettere, mi prende quella paura, di non essere immortale, certo, ma soprattutto la consapevolezza di non aver rincorso i miei desideri, ma solo assecondato dei doveri.
Di fatto, di non aver scelto.
Non mi rimprovero nulla, perderei altro tempo.
Ma a questo punto, cosa desidero?
Spesso, desidero tempo per me stessa e adesso che me lo sto concedendo, per assurdo non so dargli nè un nome, nè un senso.
Cosa desidero?
Me lo voglio chiedere con leggerezza...
Come tutti, ho molti sospesi, ma quelli più che desideri sono lavori in corso e non fanno testo.
Mentre settembre è alle porte e il nuovo anno inizia sempre da qui.
Cosa voglio assolutamente metterci dentro?
Tre desideri:
Vorrei innamorarmi di nuovo.
Innamorarmi della vita.
Perchè ogni impulso parte da lì, dal cuore, dall'Amore.
Vorrei ritornare a scrivere, come facevo da ragazza, perchè scrivere, da sempre, ha dato un senso e una voce alla mia esistenza.
Vorrei imparare a ballare.
Un bel tango.
Così sensuale e liberatorio nei movimenti... vorrei farlo mio... per poi riuscire a perdermi in quella sua musica quasi mistica e meditativa.

In realtà, vorrei solo svegliarmi una mattina, senza sveglia e senza programmi.

Non preoccuparmi di niente e di nessuno.
Concedermi il lusso di parlare con chi mi pare e fare quello che mi pare.
Fermarmi quando mi pare e dire di no, tutte le volte che mi pare.
Vivere ogni giorno come fosse unico...lasciare che la vita accada, che sia, che si riveli.
Di sorprendermi a sorprenderla, prima che lei lo faccia con me.
Riducendo le aspettative e lasciando andare un po' il controllo.
Avere il coraggio di prendere in mano la mia vita e di viverla.

Laura















2 commenti:

stefania ha detto...

Eh, tante volte mi soffermo a chiedermi cosa voglio, lo so ma a volte mi vengono dubbi. I desideri, seppur semplici, ancora non si sono avverati ma, continuo a sperare e a perseguirne alcuni.

Stefania Vitaliano ha detto...

Spesso viviamo fra troppi doveri e automatismi che ci fanno lasciare indietro mille cose personali...ma arriva sempre il momento di un sano egoismo che ti porta a voler dare a te stesso qualcosa tanto a lungo desiderato,sognato, lasciato da parte. Auguri...che tu possa realizzare i tuoi desideri ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...